FRAZIONI E LOCALITA'

 

         LOCALITA' SAN FERMO

 

La località di San Fermo si distingue per il suo Santuario dedicato all’omonimo Santo, la cui festa si svolge il nove di agosto.

   

        FRAZIONE GATTUGNO

Piccola frazione residenziale, è nota per il circolo ricreativo con il bocciodromo.

Seguendo la via Pietro Antonio Migliacca si arriva all’alpe Colla dalla quale si può ammirare uno splendido panorama della città.

 

 

        FRAZIONE CRUSINALLO

   

Crusinallo è la frazione più popolosa del Comune di Omegna con i suoi 4000 abitanti.

 

Caratteristica la Chiesa parrocchiale di San Gaudenzio, e la Chiesa di San Rocco, che sorge nel luogo dove in epoca medievale si ergeva il castello dei conti di Crusinallo.

Chiesa Parrocchiale di San Gaudenzio

 
      Secondo una leggenda, il nome di Crusinallo deriva dal latino  “crux in altum”, quando nel IV sec. Transitò San Giulio per portare il cristianesimo nella zona del Cusio, egli piantò una croce in un punto sopraelevato del luogo, dove ora si trova la Chiesa parrocchiale.

 

        FRAZIONE BAGNELLA

   

            
In questa frazione si trova il Centro Sportivo Comunale e la spiaggia pubblica.


 

In pochi minuti Bagnella è raggiungibile da Omegna anche seguendo una pista ciclabile e pedonale che costeggia il lago.

 


 

Nel mese di maggio viene festeggiato San Bernardino, mentre l’ultimo del mese si svolge la processione con la Madonna del Lago, che percorre tutta la frazione fino alla Chiesa di Santa Croce.


Madonna del lago
   

FRAZIONE CIREGGIO

   

A Cireggio nacque Filippo Maria Beltrami, Capitano di un movimento Partigiano presente nel Cusio durante la seconda guerra mondiale,
nella piazza del paese si trova un monumento in suo onore.

 

  

Da visitare la Chiesa barocca di Santa Maria Vergine Assunta, all’interno si possono ammirare i preziosi dipinti del pittore seicentesco Cristoforo Martinolio.

 

   

FRAZIONE AGRANO

   

Situato sulle alture di Omegna, è il luogo ideale 
per passeggiate con ampie viste panoramiche sul lago d'Orta.

Per gli amanti delle mountain bike sono presenti circuiti da veri professionisti.

 

 

Questa frazione è famosa per il ritrovamento di una mummia, denominata “la morte di Agrano” (una donna vissuta nel XVIII secolo) conservata perfettamente in una cappella-ossario nella Chiesa di San Maiolo.

 

FOTO: archivio fotografico digitale privato

HOME

LA STORIA - OMEGNA OGGI - DA VEDERE - IL CUSIO - APPUNTAMENTI COME ARRIVARE -

METEO - SCRIVIMI

 

     

ITALY